Persone fisiche

La residenza fiscale segue il lavoro

di Gian Marco Committeri

Le relazioni affettive e familiari non hanno una rilevanza prioritaria ai fini probatori della residenza fiscale. Con la sentenza n. 6501, depositata il 31 marzo scorso , la Cassazione ha sancito la rilevanza assorbente del luogo in cui la gestione degli interessi vitali viene esercita abitualmente. In tale contesto le relazioni affettive e familiari possono, al più, venire in rilievo unitamente ad altri probanti criteri. È questo l’importante principio sancito dalla Suprema Corte che va a modificare un ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?