Persone fisiche

Non basta rinunciare all’eredità per perdere la qualifica di erede

di Guido Chiametti e Paolo Solari

È legittimo l’operato dell’ufficio laddove pretende la tassazione in capo a persona che avendo perso la qualifica di erede, rinunciando all’eredità, ha poi presentato la dichiarazione dei redditi per conto del de cuius. Oltre a ciò, la procedura usata non era conforme a quanto stabilito dall’articolo 65 del Dpr 600/73: l’atto tributario intestato al defunto può essere notificato impersonalmente e collettivamente presso l’ultimo domicilio, se gli eredi non hanno comunicato, almeno 30 giorni prima, all’agenzia delle Entrate il loro ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?