Persone fisiche

Fatture modeste, rischio più elevato

di Gianfranco Ferranti

Emettere fatture per importi modesti per il timore di vedersi contestare l’effettuazione di prestazioni professionali rese a titolo gratuito non appare conveniente: la Cassazione ha più volte sancito la possibilità per le Entrate di contestare corrispettivi dichiarati dai professionisti che non risultano logici sotto il profilo economico. Sui contribuenti incomberebbe, quindi, un onere probatorio che potrebbe risultare più pesante della dimostrazione delle ragioni del carattere non oneroso delle attività svolte. La Suprema corte, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?