Persone fisiche

Per il bonus prima casa il cambio di residenza va fatto in 18 mesi salvo cause di “forza maggiore”

di Angelo Busani

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’acquirente che non risiede nel Comune in cui è situata la casa oggetto di acquisto agevolato ha 18 mesi di tempo, dalla stipula del rogito, per ottenere la residenza nel Comune e, con ciò, beneficiare dell'agevolazione “prima casa”. Non decade però dall'agevolazione chi non riesca ad effettuare detto trasferimento di residenza per cause di “forza maggiore”: nel caso deciso dallasentenza di Cassazione n. 25437 del 17 dicembre 2015 , nel quale la Suprema corte ha appunto riconosciuto gli ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?