Persone fisiche

Nessuna perdita delle agevolazioni prima casa per le lungaggini dell’ente locale

di Luca Benigni e Ferruccio Bogetti

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nessuna revoca delle agevolazione fiscale per l’acquisto della prima casa a seguito del mancato trasferimento della residenza anagrafica a causa del ritardo del Comune nel concedere le autorizzazioni edilizie. Intanto l’impegno a trasferire la residenza anagrafica costituisce un obbligo del contribuente che come da costante giurisprudenza può anche non essere rispettato se sopravvengono ritardi dovuti a particolari complessità nell’esecuzione dei lavori. Poi l’irragionevole e non motivato ritardo della Pa nella concessione delle autorizzazioni edilizie, non rientrando nella sfera di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?