Persone fisiche

Il contratto di comodato può non essere registrato

di Giorgio Gavelli

Errore formale o inadempimento sostanziale? Spesso i giudici devono sciogliere questo dubbio per i bonus edilizi. Eccessivamente formalistica, ad esempio, è stata ritenuta la richiesta dell’Agenzia di disporre di un contratto di comodato registrato prima dell’inizio dei lavori quando la spesa è sostenuta dal parente che vive abitualmente nell’immobile messogli a disposizione. Caso tipico è quello della ristrutturazione (o della spesa per il risparmio energetico) pagata dal figlio che vive nell’appartamento confinante (o nella villetta adiacente) ai genitori, di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?