Persone fisiche

Senza sopralluogo la rettifica della rendita catastale modificata non è fondata e quindi è immotivata

di Ferruccio Bogetti e Filippo Cannizzaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’agenzia del Territorio deve effettuare un sopralluogo se vuole rettificare la rendita catastale precedentemente modificata dal proprietario di un'unità immobiliare. Questo perché l'Amministrazione deve sia confrontare l'immobile con le altre unità immobiliari simili per caratteristiche sia soprattutto verificarne l'effettiva destinazione d'uso e le sue condizioni (conservazione, manutenzione, ecc). Pertanto l'atto di classamento risulta essere infondato e quindi privo di motivazione. Così la Ctp di Treviso con la sentenza n. 230/2/16 (Presidente Bazzotti, Relatore Celotto).La vicendaUn proprietario effettua un cambio ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?