Persone fisiche

Spese condominiali detraibili dal convivente

cura di Zandonà Marco

LA DOMANDA L’amministratore di un condominio rilascia la certificazione per lavori di ristrutturazione ex articolo 16-bis Dpr 917/1986 alla proprietaria al 100% di un immobile categoria catastale C/1. Le quote condominiali sono state pagate da un conto corrente intestato al marito non proprietario dell’immobile. La moglie non ha redditi e risulta fiscalmente a carico del marito. Entrambi i coniugi risiedono in un immobile preso in locazione. Il marito può detrarre nella propria dichiarazione dei redditi la somma spesa per i suddetti lavori. La convivenza citata dalle circolari emanate dall’agenzia delle Entrate per il coniuge non proprietario al fine di poter detrarre la spesa, si riferisce all’immobile oggetto dei lavori? O la convivenza può sussistere anche in un immobile diverso da quello oggetto di lavori?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?