Professione e studio

L'attestazione del professionista per le spese di ricerca e sviluppo

LA DOMANDA L'attestazione del professionista iscritto al Registro dei Revisori e all'Albo dei dottori commercialisti serve unicamente ad attestare l'effettivo sostenimento della spesa o anche la natura e l'effettiva caratteristica di spesa di ricerca e sviluppo? Quale responsabilità in capo al commercialista che potrebbbe non avere le competenze tecniche per valutare l'effettiva natura della spesa? L'attestazione può essere rilasciata dal commercialista della società? La certificazione deve essere conservata o inviata all'Agenzia delle Entrate?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?