Professione e studio

Antiriciclaggio, il limite dei 15mila euro per la somma degli importi

di Nicola Forte

LA DOMANDA In materia di antiriciclaggio l'obbligo di registrazione e adeguata verifica della clientela, a norma dell'articolo 16, deve essere osservato dal commercialista che presta attività di assistenza e rappresentanza per un cliente presso le Commissioni tributarie. Nello specifico, a quale valore della prestazione bisogna prestare attenzione per il limite dei 15mila euro? Si fa riferimento a ogni singolo importo accertato o all'importo complessivo dell'atto che rappresenta la pretesa tributaria?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?