Professione e studio

Antiriciclaggio, l’adeguata verifica si «spinge» fino al titolare effettivo

di Luigi Fruscione e Benedetto Santacroce

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il professionista sarà chiamato all’adeguata verifica non solo del cliente ma anche del titolare effettivo. È quanto prevede lo schema di Dlgs che interviene sulla disciplina antiriciclaggio trasmesso alle Camere. Ma vediamo nel dettaglio. Con il nuovo testo sparisce la suddivisione degli obblighi basata sulla tipologia di destinatario; infatti nella normativa in vigore gli articoli 15, 16 e 17 prendono in esame gli obblighi di adeguata verifica della clientela da parte di intermediari finanziari e degli altri ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?