Professione e studio

Deducibilità piena per le spese di vitto e alloggio

di Gianluca Dan


Con alcuni prestatori d’opera intellettuale, i costi di locomozione, viaggio, vitto e alloggio sono sostenuti direttamente dall’azienda committente, con pagamento tramite carta di credito dell’azienda committente.
In tale ipotesi il costo è interamente deducibile per l’azienda (ad esempio, il biglietto dell’aereo utilizzato ovviamente per comprovate ragioni legate all’opera oggetto del contratto)?
Preciso che nel contratto con il prestatore d’opera (sia esso una società che utilizza propri dipendenti per l’attività prestata, piuttosto che un libero professionista) viene sempre previsto che la committente si

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?