Professione e studio

Il numero di studi professionali incide sull’obbligo di versare l’Irap

di Roberto Bianchi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Un medico di base, convenzionato con l’Asl, che utilizza due studi professionali non è automaticamente assoggetto all’Irap ma lo potrebbe diventare qualora ne utilizzasse tre, in quanto supererebbe oggettivamente la soglia minima richiesta dalle Sezioni unite per riconoscere l’esonero dall’imposizione tributaria ai fini di tale imposta, rendendosi necessario, in tale circostanza, un approfondito esame in merito all’effettivo utilizzo degli studi professionali menzionati. A tale conclusione è giunta la Cassazione sull’ordinanza 12085/2018 . Con ricorso per Cassazione, l’agenzia delle ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?