Professione e studio

Concordato preventivo, non pignorabili i «beni destinati»

di Angelo Di Sapio e Daniele Muritano

L’atto di destinazione diretto all’adempimento di una proposta di concordato preventivo realizza «interessi meritevoli di tutela» in base all’articolo 2645 ter e non è «atto a titolo gratuito» in base all’articolo 2929 bis del Codice civile. Lo afferma il giudice dell’esecuzione (Ge) del tribunale di Firenze nell’ordinanza del 20 novembre 2018. Alfa spa presenta domanda di concordato. Beta srl, garante di Alfa, vincola i suoi immobili all’adempimento del concordato con atto trascritto nel 2017. Il concordato ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?