Professione e studio

Crisi d’impresa, per il controllo della gestione il revisore diventa d’obbligo

di Nicola Cavalluzzo e Alessandro Montinari

La riforma della disciplina della crisi di impresa demanda all’organo di controllo la tempestiva rilevazione della crisi e, qualora ne ricorrano le circostanze, anche l’eventuale accertamento della perdita della continuità aziendale. In considerazione di ciò modifica (riducendoli) i parametri di bilancio al cui superamento si rende obbligatoria la nomina dell’organo di controllo o del revisore nelle Srl (nelle Spa il collegio sindacale e l’attività di revisione sono sempre obbligatori). La società però non è davanti ad una scelta ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?