Reddito d'impresa

Il cash pooling non evita l’Iva

di Gianluca Boccalatte

I flussi finanziari in regime di cash pooling devono essere riqualificati ai fini Iva, se la vera natura dei movimenti di liquidità è quella di pagamenti per servizi. A stabilirlo la sentenza 4551/33/2014 della Ctr Lombardia (presidente: R. D'Addea; relatore: P. Panzeri). Nel corso di un determinato periodo d'imposta la società Alfa ha ricevuto delle prestazioni di servizio dalla consociata Beta, ma senza effettuare i relativi pagamenti, almeno secondo quanto rappresentato nella propria contabilità, in cui tali importi sono ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?