Reddito d'impresa

Gestione dell’agriturismo in regime forfettario

di Gian Paolo Tosoni

LA DOMANDA Sono un imprenditore agricolo che svolge l’attività di agriturismo applicando il regime forfettario. Quest’ultimo prevede l’indetraibilità dell’Iva per gli acquisti: l’imposta andrà, quindi, ad aggiungersi alla voce di costo sostenuto? Oppure, considerando che il regime forfettario prevede una tassazione pari al 25% dei soli ricavi, tutti i costi devono essere registrati come indeducibili e quindi in dichiarazione verranno indicati i soli ricavi? Nel caso di acquisti di beni strumentali, i relativi beni devono essere annotati nel registro dei beni ammortizzabili e a fine anno si deve procedere ad effettuare il relativo ammortamento? - A.C. Lecce

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?