Reddito d'impresa

Stangate sui prestiti alle imprese

di Angelo Busani e Paolo Rusconi

Dietro front sull’imposta sostitutiva per i finanziamenti delle banche alle imprese, destinati a sostituire precedenti passività: se una banca concede a un’impresa un finanziamento a lungo termine per estinguere passività a breve termine, non si può applicare l’imposta sostitutiva dello 0,25% (prevista dal Dpr 610/1973), ma si devono applicare le imposte ordinariamente dovute per il rilascio di garanzie e, in particolare, l’imposta ipotecaria con l’aliquota del 2%, da calcolare sul valore ipotecato. È quanto stabilito dalla Cassazione nella ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?