Reddito d'impresa

Non sono deducibili le sanzioni dell’Antitrust

di Fabrizio Riccio

Sono indeducibili dal reddito di impresa le sanzioni comminate dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) in relazione a condotte non concorrenziali poste in essere dalle società allo scopo di accrescere il proprio fatturato a discapito dei consumatori. Tali sanzioni, pur se determinate in misura variabile rispetto ai ricavi dell’anno precedente la commissione della violazione, non derivano, infatti, da un’attività connessa all’esercizio dell’impresa e non possono, conseguentemente, qualificarsi come fattori produttivi di reddito, non sussistendo alcun ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?