Reddito d'impresa

La deduzione dei costi black list «guarderà» al valore normale

di Luca Miele

Dal periodo d’imposta 2015 i costi sostenuti dalle imprese per acquisire beni e servizi da fornitori in Paesi a fiscalità privilegiata (costi black list) non sono più indeducibili. Il decreto legislativo approvato ieri in via definitiva sulla crescita e la internazionalizzazione delle imprese modifica in modo significativo la normativa vigente: si passa da una presunzione di indeducibilità del costo, salva la dimostrazione di una delle due esimenti oggi previste, alla deducibilità nei limiti del valore normale. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?