Reddito d'impresa

Motivazione non apparente se la sentenza rinvia al contenzioso dell’impresa che usa i servizi del Ced

di Luca Benigni e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nessuna motivazione apparente per la sentenza del giudice d’appello che accoglie il gravame avente a oggetto la deducibilità di presunti costi fittizi, a patto che emergano gli elementi in base a cui ha formato la propria decisione. La ratio decidendi intanto può emergere dall’avvenuta registrazione contabile per le prestazioni di servizi ricevute. A ciò si aggiunga la qualità di prestatore di servizi al contribuente sancita da altro giudice tributario nella causa instaurata nei confronti della fornitrice per l’emissione delle ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?