Reddito d'impresa

Exit tax, rinvio a tutto campo

di Luca Miele

I trasferimenti di sede che derivano indirettamente da operazioni straordinarie intracomunitarie, incluse le operazioni verso Stati aderenti allo Spazio economico europeo, potranno fruire del regime fiscale di differimento della tassazione (la cosiddetta «exit tax») già previsto dall'articolo 166 comma 2-quater del Tuir per i trasferimenti di sede «in senso proprio» (tax deferral). L'articolo 11, comma 1, lettera b) del decreto sulla crescita e l'internazionalizzazione, in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, modifica l'articolo 179 comma 6 Tuir ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?