Reddito d'impresa

Le dichiarazioni rese dal correo da sole e senza vaglio non bastano a motivare il sequestro per equivalente

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Il rigetto della richiesta di riesame del provvedimento di sequestro per equivalente deve essere adeguatamente motivato. Intanto il giudice del riesame non può fornire una motivazione meramente apparente basandosi sulla mera condivisione delle dichiarazioni rese da un correo. Poi le dichiarazioni accusatorie dell'imputato in concorso non sono sufficienti a fondare il rigetto della richiesta di riesame senza un adeguato vaglio critico in grado di individuare elementi contrari. Sono queste le conclusioni della sentenza n. 36376/15 della Cassazione (Pres. ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?