Reddito d'impresa

Sì alla fusione con la neo-società

di Marcello Maria De Vito

L’inapplicabilità dei parametri di vitalità (articolo 172, comma 7 del Tuir ) e l’assenza di interpello, inducono a ricercare altri fattori di vitalità di una società incorporata. In questo caso, infatti, l’agenzia delle Entrate non può dimostrare l’elusività di una fusione, nè impedire la deduzione delle perdite della società incorporata, fondando l’accertamento sul solo fatto che quest’ulitma è una realtà neo-costituita e conferitaria di un terreno per un valore pari ai debiti su di esso gravanti. È questo ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?