Reddito d'impresa

Vecchie cessioni pro soluto: le perdite abbattono l’Ires

di Giorgio Gavelli

La cessione “pro soluto” di crediti commerciali – anche esteri -ad una società iscritta nell’elenco degli intermediari finanziari (articolo 106 del Dlgs 385/93) determina, per la differenza tra il loro costo fiscalmente riconosciuto ed il corrispettivo percepito, una perdita che, in quanto eccedente il fondo svalutazione crediti fiscalmente rilevante, è deducibile ai fini Ires. La Commissione tributaria provinciale di Vicenza (decisione 334/09/2016 del 24 marzo scorso , presidente Tomaselli, relatore Mazzucato) applica esplicitamente l’attuale testo dell’articolo 101, comma ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?