Reddito d'impresa

Prestito infruttifero erogato alla controllata estera, valgono le regole del transfer-princing

di Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La norma anti-elusione riguardante il transfer pricing internazionale si applica anche al prestito infruttifero erogato a società estere controllate se l'Amministrazione anche solo prova l'operazione infragruppo e l'assenza di corrispettivo. In ogni caso l'operazione deve comunque rispettare la regola del valore “normale” e non conta la logica imprenditoriale del gruppo societario. Pertanto la norma antielusiva è applicabile anche in caso di mutuo non oneroso in quanto la sua finalità è di impedire l'indebito trasferimento di ricchezza imponibile verso ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Abbonati a Digital Fisco per avere gli approfondimenti del Quotidiano del Fisco e il Quotidiano del Sole 24 Ore in versione digitale.

Approfitta della promozione, 3 mesi di prova a € 44,90

Abbonati

Sei già in possesso di username e password?