Reddito d'impresa

Fisco e giudici «fermi» sulle sanzioni

di Luca Miele

Una questione alquanto controversa afferisce alla possibilità di portare le sanzioni in deduzione dal reddito d’impresa. In via ordinaria, la prevalente dottrina afferma che, in mancanza di una norma espressa che neghi la deducibilità delle sanzioni civili ed amministrative, occorre valutarne la rilevanza fiscale sotto il profilo dell’inerenza. In altri termini, le sanzioni civili ed amministrative dovrebbero sempre qualificarsi come oneri deducibili quando il comportamento sanzionato sia riferibile all’attività d’impresa. Le sanzioni civili si configurano come oneri deducibili in ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?