Societa e bilanci

Dubbi sui costi estranei allo scopo ma «necessari»

di Pierpaolo Ceroli e Agnese Menghi

La corretta iscrizione in bilancio delle spese sostenute dalla società appaltatrice è legata alla natura del bene acquistato e alla sua eventuale «autonoma funzionalità». I principi dell’Oic 23 , infatti, chiariscono il trattamento contabile dei costi diretti e indiretti riconducibili all’opera oggetto del contratto d’appalto, ma lasciano incerta la modalità di contabilizzazione di eventuali spese che l’appaltatore potrebbe sostenere per lavori non connessi al servizio, ma necessarie per portare a termine il mandato. La contabilizzazione dei beni acquistati ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?