Reddito d'impresa

Un test libera le perdite pre-fusione

di Luca Benigni Gianni Rota

Nella fusione per incorporazione le perdite fiscali della società incorporata non sono automaticamente deducibili dall’incorporante. Quest’ultima, prima della fusione, deve verificare il superamento del test di vitalità economica da parte della società che viene rilevata. Tale condizione deve permanere fino alla frazione di esercizio precedente la fusione. Tuttavia, se l’amministrazione intende contestare la condotta dell’incorporante deve seguire la procedura prevista per le norme antielusione e provare il presunto intento elusivo. Così si è espressa la Ctr Lombardia con la ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?