Reddito d'impresa

«Pir» con opzioni differenziate

di Marco Piazza

I piani individuali di risparmio a lungo termine (Pir) sono “contenitori” di strumenti finanziari che, a determinate condizioni, permettono all’investitore di ottenere la non imponibilità dei redditi prodotti dagli strumenti finanziari inclusi nel Pir e l’esclusione dall’imposta di successione. I Pir in forma di depositi a custodia, amministrazione o gestione in regime di risparmio amministrato richiedono complessi interventi sui sistemi informatici degli intermediari. Perciò l’industria del risparmio propone soprattutto la costituzione di due tipologie di Pir. A sottoscrizione ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?