Reddito d'impresa

Plafond Iri senza le perdite riportabili a nuovo

di Lorenzo Pegorin e Gian Paolo Ranocchi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Le perdite maturate nelle annualità d’imposta di applicazione dell’Iri vanno computate in diminuzione dal reddito dei periodi di imposta successivi per l’intero importo che trova capienza in essi. Per quanto attiene al plafond, entro cui è possibile dedurre dal reddito d’impresa le somme prelevate dai soci a carico dell’utile e delle riserve di utili, quest’ultimo deve essere calcolato al netto delle perdite residue riportabili a nuovo. Il plafond Iri La circolare 8/E/2017 che raccoglie le risposte ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?