Reddito d'impresa

Ace, un’applicazione retroattiva che complica i calcoli degli acconti

di Luca Gaiani

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’intervento sull’Ace contenuto nella manovrina di primavera, fa tornare in auge il vecchio vizio del legislatore di aggirare il divieto di retroattività delle disposizioni tributarie, prevedendo una anticipata applicazione delle nuove norme nel calcolo degli acconti dell’esercizio in corso. Applicazione anticipata che, oltre al danno finanziario immediato per i contribuenti, potrebbe generare la beffa di future sanzioni per gli inevitabili errori causati dai complicatissimi calcoli “virtuali”. Il Dl 50 del 2017 sostituisce, nella quantificazione della base Ace, il precedente ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?