Reddito d'impresa

Fusione societaria inversa, riserve «separate»

di Luca Gaiani

Nella fusione inversa si producono gli effetti contabili che si avrebbero con la fusione diretta, ma non per quanto concerne la stratificazione del patrimonio netto. Lo precisa l’agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 62/E diffusa ieri. Il comma 5 dell’articolo 172 del Tuir si applica, anche nelle operazioni rovesciate, con riferimento alle riserve della incorporata. Le riserve della controllata-incorporante, invece, mantengono il regime che avrebbero in assenza di fusione. La risoluzione n. 62/E riporta la risposta a ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?