Reddito d'impresa

Perdite, scomputo «incrociato» dopo l’accertamento

di Giuseppe Carucci e Barbara Zanardi

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Le modalità di scomputo delle perdite a seguito delle attività di accertamento, seppur differenziati a seconda che vengano trasmessi da soggetti aderenti o meno al consolidato fiscale, in alcuni casi si possono intrecciare. Generalmente, tali richieste di scomputo si perfezionano, rispettivamente, mediante la presentazione telematica dei modelli Ipec e Ipea. In particolare, i soggetti non aderenti al consolidato fiscale, presentando il modello Ipea, hanno la facoltà di chiedere all'Amministrazione finanziaria di scomputare dall'imponibile accertato le perdite pregresse ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?