Reddito d'impresa

La holding senza proventi supera il test di vitalità

di Luca Gaiani

La holding può superare il test di vitalità per il riporto delle perdite e degli interessi in sede di fusione anche in assenza di proventi a seguito della mancata distribuzione di utili dalle partecipate. Il chiarimento giunge dall’agenzia delle Entrate con la risposta n. 94 di ieri. È inoltre irrilevante l’assenza di costi del personale, vista la particolare attività esercitata dalle holding. La risposta n. 94/2018 prende in esame una fusione realizzata da una società (Alfa) ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?