Societa e bilanci

Trasformazione da snc ad impresa individuale: imposizione diretta e indiretta

LA DOMANDA Srl conferisce la propria azienda in altra srl. Nel proprio bilancio ha un immobile (rivalutato) locato alla conferitaria e la partecipazione nella stessa. Si trasforma poi in snc che è ora società di comodo. Un socio sarà liquidato; il socio superstite intenderebbe continuare come impresa individuale con continuità dei valori di bilancio. L’impresa individuale avrebbe come oggetto la locazione di un immobile e la gestione della partecipazione. Può il fisco sostenere che non vi è attività di impresa e che il patrimonio della snc è passato alla sfera individuale del socio superstite con tutte le conseguenze del caso? La prosecuzione dell’attività come impresa individuale implica la tassazione del saldo attivo di rivalutazione?

Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?