Societa e bilanci

Responsabilità amministrativa, gruppi transnazionali più a rischio

di Rosanna Acierno

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Anche nel caso di reati commessi interamente all'estero da vertici aziendali o sottoposti, è comunque perseguibile la società che appartiene a un gruppo multinazionale e che ha in Italia la sede principale, cioè la sede effettiva in cui si svolgono le attività amministrative e di direzione, a meno che nei suoi confronti non stiano già procedendo le autorità del Paese estero in cui è stato commesso il reato. È inoltre soggetto alla disciplina del Dlgs 231/2001 ogni ente costituito ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?