Societa e bilanci

La transazione deroga al divieto dell’ordine di prelazione dei crediti

di Giuseppe Acciaro e Pietro Correddu

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La transazione fiscale consente di derogare alla regola generale rappresentata dal divieto di alterare l'ordine della cause legittime di prelazione. È quanto emerge dal quadro delle disposizioni sulla transazione fiscale (articolo 182-ter della legge fallimentare, Rd 267/1972 ).Proprio l'eccezionalità della norma rispetto alle regole generali consente di argomentare che l'articolo 182-ter, comma 1, del Rd 267/1942 è dettato anche per derogare alla regola generale rappresentata dal divieto di alterare l'ordine delle prelazioni. Un principio da intendere come divieto di ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?