Societa e bilanci

La mancata comunicazione della cessazione della carica non integra la bancarotta

di Marco Denaro

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

La prima sezione penale della Cassazione, con la pronuncia n. 20440 del 18 maggio , ha ritenuto irrilevante, ai fini della sussistenza del reato di bancarotta semplice e fraudolenta (per distrazione e documentale), la mancata comunicazione agli istituti di credito delle rassegnate dimissioni da parte del rappresentante legale di una società, poi dichiarata fallita.La bancarotta fraudolenta – disciplinata dall'articolo 216 del Regio decreto n. 267 del 1942 (legge fallimentare) – è la figura delittuosa più rappresentativa e rilevante all’interno ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?