Societa e bilanci

No al sequestro sui beni acquistati grazie al socio

di Romina Morrone

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Non può essere giustificato il sequestro preventivo disposto sui beni acquistati dall’imputato con il denaro versato dal socio di maggioranza prima della dichiarazione di fallimento della società, difettando il fumus del reato previsto dall’articolo 648-bis del Codice penale. È quanto emerge dalla sentenza n. 23052 del 29 maggio scorso . Il Gip di Modena ha disposto il sequestro preventivo di due autovetture acquistate con il denaro versato dal socio di maggioranza e amministratore di fatto di una srl dichiarata ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?