Societa e bilanci

Esdebitazione, spetta al giudice civile valutare l’effettiva «soddisfazione» dei creditori

di Michela Grisini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

Nell'ambito del procedimento di esdebitazione previsto dalla Legge fallimentare, al Giudice civile spetta una valutazione discrezionale in ordine alla portata satisfattiva delle ripartizioni effettuate con riferimento non solo al numero dei creditori soddisfatti, ma anche alla percentuale di pagamento dei singoli crediti. È quanto chiarito dalla prima sezione civile della Corte di cassazione con sentenza del 1° settembre 2015, n. 17386 .Nel corso di una procedura fallimentare, la Corte di appello rigettava la domanda di esdebitazione presentata da un ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?