Societa e bilanci

Nel falso in bilancio verifica su misura per il «favor rei»

di Antonio Iorio

Per le società non quotate sussiste continuità normativa tra la precedente fattispecie di false comunicazioni sociali «dannose» e la nuova versione della condotta illecita. Di conseguenza occorre verificare per i procedimenti pendenti e per le violazioni commesse in passato, quale delle due norme sia più favorevole al reo. L’interpretazione fornita dalla sentenza 37570/2015 della Cassazione (si veda Il Quotidiano del Fisco di ieri ) si aggiunge all’altra decisione sul rapporto tra vecchi e nuovi reati di falso ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?