Societa e bilanci

Strumenti derivati più trasparenti con il fair value

di Antonella Portalupi

A partire dal 1° gennaio 2106, in forza del decreto legislativo 139/15 , il fair value entra a far parte dei criteri di valutazione ammessi dal legislatore, con conseguenze rilevanti per chi possiede strumenti derivati di copertura o di speculazione. Il recepimento della Direttiva 2013/34 in Italia ha comportato un’innovazione nella prassi contabile: i derivati non si descriveranno più solo nelle note al bilancio o nei conti d’ordine ma si iscriveranno nello Stato patrimoniale in base al fair value, ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?