Societa e bilanci

Prelazione violata, contratto valido

di Angelo Busani

Non è viziato da nullità il contratto di cessione di partecipazioni sociali stipulato in violazione della clausola di prelazione contenuta nello statuto della società; non ha diritto di riscatto verso il terzo acquirente - ma unicamente il diritto al risarcimento del danno verso il soggetto cedente - il socio che lamenti la lesione del proprio diritto di prelazione (avendo dimostrato non solo la violazione della clausola statutaria di prelazione, ma anche il suo concreto interesse a rendersi acquirente delle ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?