Societa e bilanci

L’esdebitazione non si applica ai fallimenti «chiusi» prima della sua istituzione

di Michela Grisini

Q
D
FContenuto esclusivo QdF

L’esdebitazione non è retroattiva e, quindi, non può trovare applicazione con riferimento alle procedura fallimentari chiuse prima della sua istituzione. È quanto ribadito dalla prima sezione civile della Corte di cassazione con sentenza del 9 dicembre 2015, n. 24869 .La vicenda giudiziaria muove dalla richiesta di esdebitazione – istituto giuridico regolato dagli articoli 142 e seguenti del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267 (legge fallimentare), introdotto dal decreto legislativo 9 gennaio 2006, n. 5 (entrato in vigore il ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?