Societa e bilanci

La rinuncia al credito è tassata

di Davide Cagnoni e Alessandro Germani

Tra le sopravvenienze attive una fattispecie assai ricorrente è la rinuncia del socio al credito di finanziamento. Partiamo dagli aspetti civilistici. I soci possono liberamente decidere di finanziare la società con equity o debito, allo scopo di dosare le fonti di finanziamento in funzione degli impieghi dell’attivo patrimoniale. Se si opta per il finanziamento, esso è allocato nella voce D) 3) del passivo – Debiti verso soci per finanziamenti – che ricomprende le somme caratterizzate da un diritto dei ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?