Societa e bilanci

Il concordato preventivo merita una nuova fiducia

di Gerardo Longobardi *

Secondo alcuni il concordato preventivo è costoso. Sulla riuscita del concordato nell’ottica della soddisfazione dei creditori peserebbero le spese sostenute dopo il deposito del ricorso e necessarie per lo svolgimento della procedura oltre a quelle relative alla fase esecutiva. Non solo. Secondo alcuni il concordato preventivo è istituto meno indicato per la ristrutturazione rispetto all’accordo di ristrutturazione (articolo 182 – bis della legge fallimentare) che, come ci informa la stampa dà buona prova di sè. Eppure i ragionamenti non ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?