Societa e bilanci

Per le Sezioni unite non basta penalizzare solo i fatti materiali

di Antonio Iorio e Sara Mecca

Il falso valutativo continua ad avere rilevanza penale anche a seguito della riforma della legge 69/15 . Questa la conclusione cui sono giunte leSezioni unite della Corte di cassazione (sentenza n. 22474/2016). I giudici sono partiti dalla ratio della normativa sul falso in bilancio che è costituita dalla tutela tanto della veridicità, quanto della completezza dell’informazione societaria, avendo come referente finale le potenziali ripercussioni negative delle falsità sui patrimoni di società, soci, creditori e pubblico. Secondo i ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?