Societa e bilanci

Fondo rischi e oneri, sì alla deduzione se i beni sono obsoleti

di Luca Benigni e Ferruccio Bogetti

L’importo accantonato nei fondi rischi e oneri futuri può essere dedotto fiscalmente nell’esercizio in cui si realizza l’evento, il cui rischio aveva giustificato l’originaria iscrizione contabile. Se, al momento della loro istituzione, manca il requisito della definitività e/o della certezza dell’evento, è comunque possibile indicare, prudenzialmente, l’ammontare in bilancio. Quando il rischio previsto si realizza, l’importo originariamente tassato attraverso la ripresa in aumento dell’imponibile fiscale può essere recuperato fiscalmente con una variazione di segno opposto in dichiarazione, rispettando ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?