Societa e bilanci

Atti di liberalità esenti da tributi se i beni configurano un’azienda

di Andrea Alberghini

Gli imprenditori italiani sono sempre stati particolarmente diffidenti nei confronti delle conseguenze fiscali del passaggio generazionale delle imprese ai propri discendenti. In passato sono stati escogitati stratagemmi elusivi di vario genere per non pagare le imposte. Queste operazioni hanno perso utilità alla luce delle norme oggi vigenti. In particolare, l’articolo 3, comma 4-ter, Dlgs 346/90 consente il passaggio delle imprese (aziende, rami d’azienda o partecipazioni societarie) a discendenti e coniuge in esenzione dall’imposta sulle successioni e donazioni, nonché dalle ...


Quotidiano del fisco

Il Quotidiano del Fisco è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per i commercialisti. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?